prof.ssa MARIA ZALAMBANI


Docente seconda fascia
settore: L-LIN/21
membro: consiglio


contatti
tel.: 0543-374749
fax: 0543-374717
mail: zalambani@sslmit.unibo.it
studio: D14

Note

Studi:
1970-75 Liceo Scientifico "A.Oriani", Ravenna.
1975-79 Università di Bologna.
1985-93 Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales, Parigi.

Titoli:
Diploma di maturità scientifica. Votazione 60/60.
Laurea in lingue e letterature straniere moderne (russo e inglese). Votazione 110 su 110 e lode.
D.E.A. (Diplome d'études approfondies) conseguito presso 'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales, Parigi.
Dottorato di ricerca, Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales, Parigi. Lode della commissione.

Studi accademici e attività di ricerca:
Luglio 1977, gennaio 1979, marzo-aprile 1980: frequenta tre corsi di lingua russa presso l'istituto "Puskin" di Mosca.
1980 Si laurea con una tesi in Storia dei Paesi Slavi.
1980 Consulente esterna del gruppo di ricerca "Sovetskaja Rossija" che organizza un centro di documentazione presso l'Istituto di storia medievale e moderna dell'Università di Bologna.
1982 Consegue il Cambridge first certificate, votazione A.
Febbraio-giugno 1983 Borsa di studio per l'URSS conferita dall'associazione Italia-URSS. Svolge attività di ricerca presso le biblioteche "Lenin" e "INION" di Mosca e frequenta un corso per insegnanti stranieri di lingua russa presso l’`Istituto Puskin’ di Mosca.
Gennaio-settembre 1984 Borsa di studio per l'URSS conferita dal Ministero degli Affari Esteri per attività di studio e ricerca presso la università "Lomonosov" di Mosca (M.G.U.).
1985-1986 Borsa di studio conferita dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (C.N.R.) per attività di ricerca da svolgere presso l'EHSS di Parigi. Tiene un exposè all'EHSS dal titolo L'art dans la production en Russie Soviétique e scrive un mémoire sul medesimo argomento conseguendo il D.E.A. (giugno 1986).
1986 Consegue il diploma di lingua francese (livello superiore) presso l'università la Sorbonne di Parigi.
1986 Entra a far parte della redazione della rivista "Classe.Il sociale e l'immaginario", ed Bertani, Verona.
1987 Consegue il premio di attività scientifica conferito dal C.N.R. per la ricerca svolta a Parigi.
1987-1993 Scrive una tesi di dottorato dal titolo L'art dans la production. Le débat sur le productivisme en Russie Soviétique des années '20.
1991 Vince la cattedra di lingua inglese classificandosi prima al concorso ordinario per esami e titoli (cl. LX lingua inglese), bandito con D.M. 23.3.90 e intraprende l’attitività di insegnante.
Febbraio 1993 Discute la tesi di dottorato conseguendo la lode da una commissione composta da M. Ferro, J. Scherrer, M. Lowy e J.P. Morel.
Novembre 1996 Funge da correlatrice esterna per una tesi di laurea sulla “Letteratura del fatto”, discussa presso l’Università di Bologna.
1998 Pubblica la monografia L'arte nella produzione. Avanguardia e rivoluzione nella Russia sovietica degli anni '20, Longo 1998.
1998-1999 insegna Lingua e letteratura russa presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori sezione distaccata dell’Università di Bologna) come professore a contratto.
1999-2000 insegna Lingua e letteratura russa presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori sede distaccata dell’Università di Bologna) come professore a contratto.
Gennaio 2000 Ottiene l'idoneità nella valutazione comparativa ad un posto di professore associato di Lingua e letteratura russa presso l'Università di Firenze.
Maggio 2000 Viene nominata professore associato di Lingua e Letteratura Russa presso la facoltà di Lingue dell'Università di Chieti (sede di Pescara).
Giugno 2000 Partecipa al Convegno Censura e censure organizzato dall'Università degli Studi di Chieti con una relazione dal titolo Un esempio di autocensura sovietica: Zoo o lettere non d'amore di V. Šklovskij.
Giugno 2002 Membro del comitato organizzativo del Convegno Teatro e censura (Pescara, 12-13 giugno 2002).
2003 Membro del comitato scientifico dell'Istituto per l'Europa centro-orientale e balcanica, Università di Bologna.
2004 Coordinatrice area linguistica Master MIREES (Interdisciplinary Master in East European Researches and Studies), Università di Bologna.

Pubblicazioni
 
VOLUMI E CURE
·  2002: Zoo o lettere non d'amore, (), coautore con Šklovskij V., Palermo, Sellerio.
 
ARTICOLI E SAGGI
·  1981: Sapere operaio e cultura proletaria nella Russia del 1917, coautore con A. Salomoni, (Primo maggio, autunno-inverno 1981, pp. 41-48).
·  1985: Alcune considerazioni sul rapporto fra teoria dell'arte produttiva e pratica del costruttivismo, (Rassegna Sovietica, 1985, n. 3, pp. 91-110).
·  1985: Il costruttivismo e l'arte nella produzione. Intervista con S.Chan-Magomedov, (Rassegna Sovietica, 1985, n. 5, pp. 3-34).
·  1985: La mostra di Parigi dedicata a Aleksandr Vesnin e il costruttivismo russo, (Rassegna Sovietica, 1985, n. 2, pp. 136-142).
·  1986: Le fantasie architettoniche di Ja. Cernichov, (Rassegna Sovietica, 1986, n. 3, pp. 129-136).
·  1986: Memoria e disciplinamento. I circoli operai nella Russia della NEP, Rimini, Maggioli, (Memoria operaia e nuova composizione di classe, 1986, pp. 491-510).
·  1987: Storia di un'utopia, coautore con A. Salomoni, (Imago, 1987, n. 2, pp. 47-52).
·  1988: Le origini del dibattito su arte e produzione nella Russia bolscevica. Note sull'immaginario socialista, (Classe, 1988, n. 2/3, pp. 113-131).
·  1992: Il teatro produttivista, (Eidos, 1992, n. 10, pp. 62-71).
·  1997: L'art dans la production. Le débat sur le productivisme en Russie Soviétique pendant les années vingt, (Les Annales, Paris 1997, n. 1, pp. 41-61).
·  1997: Le Proltetkul’t et le productivisme: continuité ou rupture?, (Russica Romana, 1997, IV, pp. 159-188).
·  1999: Boris Arvatov, théoricien du productivisme, (Cahiers du monde russe, 40/3, pp. 415-446).
·  1999: Théoricien du productivisme, (), (Cahiers du monde russe, Parigi, 1999, 40/3, pp. 415-446).
·  2000: Alle origini della literatura fakta, (Russica Romana, 2000, VII, pp. 125-154).
·  2001: Esorcismo amoroso o esperimento letterario? Note su Zoo ili pis'ma ne o ljubvi, (Europa Orientalis, 2001, 1, pp. 139-166).
·  2001: Un esempio di autocensura sovietica: Zoo o lettere non d'amore di Šklovskij, Napoli, Liguori, (Le lettere rubate: forme, funzioni e ragioni della censura, pp. 149-170).
·  2003: La censura sovietica nell'epoca della 'stagnazione'. Il caso Iskander, (Slavica Viterbiensia, 1, n. 1, pp. 135-156).
 
TRADUZIONI
·  1984: Le campagne di Svjatoslav nei Balcani, (), (Rassegna Sovietica, 1984, n. 4, pp. 50-92).
·  1985: Il costruttivismo e l’arte sovietica negli anni Venti, (), (Rassegna Sovie-tica, 1985, n. 5, pp. 16-34).
·  1985: Il primo costruttivismo di A. Vesnin e l’arte produttiva, (), (Rassegna Sovietica, 1985, n. 3, pp. 91-103).
 
RECENSIONI, NOTE, INTERVISTE, INTRODUZIONI, PREFAZIONI, PRESENTAZIONI
·  1996: Il pensiero religioso e politico di Tolstoj in Italia, (), Firenze, (Russica Romana, 2000, VII, pp. 296-298).
·  1997: Viktor Šklovskij: tekst - mif - realnost' (k probleme literaturnoj i jazykovoj licnosti), (), (Szczecin 1997, in Russica Romana, 1999, n. 6, pp. 334-337).
·  1998: L'arte nella produzione. Avanguardia e rivoluzione nella Russia sovietica degli anni '20, (), Ravenna, Longo.
·  2000: Bljum, Sovetskaja cenzura v epochu total'nogo terrora, (), SPb, (Russica Romana, 2000, VII, pp. 294-296).
·  2001: Il pane quotidiano. Ideologia e congiuntura nella Russia sovietica (1917-1921), (), Bologna, (Europa Orientalis, 2001, 2, pp. 364-366).
·  2003: Iskusstvo v proizvodstve, (), Mosca, IMLI RAN Nasledie.
·  2003: La morte del romanzo, (), Roma, Carrocci.